Il nostro Ateneo ha lanciato una campagna di raccolta fondi per sostenere la ricerca sul nuovo coronavirus (SARS-CoV-2)
che vedrà coinvolti i proff. Filippo Ansaldi, Matteo Bassetti, Paolo Durando, Giancarlo Icardi e il personale universitario
che opera all’interno del Policlinico San Martino, oggi in prima linea per fronteggiare l’emergenza pandemia,
con cui l’Università di Genova collabora sul piano clinico e della ricerca, in particolare con la direzione scientifica
coordinata dal prof. Antonio Uccelli.

Abbiamo bisogno del vostro aiuto per finanziare un’indagine epidemiologica in Liguria, per comprendere
i meccanismi di diffusione del virus e l’impatto dell’epidemia sulla popolazione.
I risultati della ricerca avranno ricadute pratiche per tutti i liguri.
Questa ricerca ci aiuterà a contrastare nel prossimo futuro i focolai secondari e i contagi di ritorno e a somministrare
il vaccino alle categorie più a rischio, nel caso in cui avesse un costo elevato o fosse inizialmente contingentato nelle quantità.
La ricerca è cofinanziata dalla nostra Università.

Siamo separati, ma uniti nella solidarietà, ogni contributo è importante e prezioso, cosi come ogni dimostrazione di vicinanza,
attraverso una donazione volontaria di un’ora o due di stipendio che può essere effettuata al link:
https://servizionline.unige.it/personale/donazione
oppure attraverso un contributo di importo libero sulla nostra pagina:
https://www.retedeldono.it/it/progetti/unige/unigenonsiferma-sosteniamo-...

#UniGenonsiferma